Carissimi amici, l’emergenza Covid ha determinato una battuta d’arresto alle nostre esplorazioni.

MostraVillaBorgheseIl desiderio però di riprendere ad incontrarci mi ha fatto pensare che la mostra allestita dal 15 settembre negli spazi di Villa Borghese, ci permette di aggirare l’ostacolo, dal momento che la visita si svolgerebbe in gran parte nel meraviglioso spazio aperto del parco e dei giardini di Villa Borghese.

La mostra ci permetterà di vedere come diversi artisti, molto conosciuti nel mondo dell’arte contemporanea, hanno interpretato , in modo interessante ed originale, l’esigenza di ritornare alla natura. Ci muoveremo quindi tra le installazioni di Mario Merz, Mimmo Paladino, Andreco, Grazia Toderi, Edoardo Tresoldi, Davide Rivalta, Benedetto Pietromarchi,  Nico Vascellari .

Avremo anche l’occasione di aprire un discorso sulle grandi ville romane ed i loro parchi, da tutti utilizzati come area verde della città ma che non tutti conoscono nelle loro interessanti vicende storiche ed artistiche.

 

Su richiesta di coloro che non sono riusciti a partecipare alla prima, riproponiamo una seconda visita guidata al quartiere Coppedè
Sabato 01 febbraio 2020 
Ore 11,00 - Appuntamento: sotto l’arco di via Tagliamento

CoppedeAlla scoperta di un quartiere che ci permette di entrare in un universo parallelo. La fontana delle rane, i palazzi degli ambasciatori, del ragno e del Pavone. Anche solo leggendo i nomi ci arriva il sapore di un altro mondo e di un altro tempo, mitico e risultante dalla commistione di più stili architettonici e di diversi stilemi artistici e decorativi. La mente e la fantasia geniale di Gino Coppedè ha ideato nella Roma degli anni dieci dell’ultimo secolo del passato millennio un quartiere assolutamente
unico. Attraverso l’arco che sorregge il gigantesco lampadario, su via Tagliamento, a due passi dal Piper saremo introdotti nelle suggestioni di un cosmo ricco di simboli e di arcani che lasciano trapelare la passione dell’architetto per l’ esoterismo.

Panoramica2

PRENOTA QUI LA TUA VISITA 

museiCapitolini

 Mercoledì 23 gennaio

Appuntamento ore 17,15 Piazza del Campidoglio

Durata 2 ore

Visita ai musei Capitolini

Riprendono le nostre visite guidate con una proposta della prof.ssa Giuliana Paolucci di cui qui di seguito trasmettiamo il suo messaggio d'invito.

"Cari amici, iniziando dal Museo dei Musei: i Musei Capitolini, vorrei programmare una serie di visite nei Musei del Comune di Roma, utilizzando la tessera MIC che molti di noi possiedono già. La tessera MIC permette di vistare per un anno i Musei del Comune a coloro che risiedono a Roma, chi non ne  fosse ancora in possesso potrebbe comunque acquistarla, se residente, al costo di 5 euro presso la biglietteria del Museo.

Alcuni di questi luoghi, oltre ad ospitare delle eccezionali collezioni permanenti, sono spesso sedi espositive di mostre interessantissime.

Per questo ci diamo appuntamento mercoledì 23 gennaio a piazza del Campidoglio per andare alla scoperta di uno dei luoghi più emblematici e centrali di Roma. In particolare ci occuperemo della statuaria romana all’interno di una struttura architettonica e di un programma decorativo volto a sottolineare la grandezza e la gloria di Roma"

 a  presto

Giuliana Paolucci

Coloro che sono già iscritti all'associazione, per partecipare la visita, possono prenotarsi utilizzando il form qui di seguito riportato, se non si è ancora soci, prima di prenotarsi è necessario richiedere la preiscrizione, sempre utilizzando il form del sito e poi prenotarsi.

museiCapitolini

 

Dopo il lungo periodo di distanziamento, riprendiamo in assoluta sicurezza, le nostre visite guidate con la prof.ssa Giuliana Paolucci.

 Presto vi faremo conoscere il nuovo programma delle visite previste per questo autunno ..

Giuliana Paolucci

 

Trovaci su Facebook

Iscriviti

Area riservata

Progetto Digitscuola

Chi è on line

Abbiamo 53 visitatori e nessun utente online

Visitatori

Oggi 9

Questa settimana 64

Questo mese 51

Totali 61185

Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookies di terze parti legati alla presenza dei “social plugin”.